Delusione Slow Food per la nuova Pac

Paola Nano (Slow Food) commenta delusa la nuova Pac della Ue: “le aspettative sono state in gran parte disattese. Si è giunti ad un accordo che lascia troppa discrezionalità agli Stati su questioni fondamentali, come il supporto ai piccoli agricoltori, la definizione del tetto massimo di contributi che si possono ricevere, la riduzione dei pagamenti più alti a favore di chi finora ha ricevuto meno (l’80% degli agricoltori europei) […] Quanti Paesi toglieranno risorse dai pagamenti destinati a chi produce grandi quantità o è proprietario di grandi estensioni, come è stato finora, per darle a chi invece adotta pratiche a tutela dell’ambiente e per ilmantenimento della fertilità dei suoli?” (La Stampa)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...