Archivi tag: Pac

Deriga alla Pac: no all’obbligo di inverdimento per le risaie

Ancora sulla Pac: le zone di produzione di riso nella Pianura Padana fra Lombardia e Piemonte hanno ottenuto l’esenzione dalla misura sull’inverdimento, il «greening», ossia l’obbligo di aree in cui è assente la coltura intensiva, pensato per ridurre l’impatto su ambiente e paesaggio. In caso contrario, l’aggravio economico per le aziende produttrici sarebbe stato difficilmente sostenibile (La Stampa)

Annunci

Delusione Slow Food per la nuova Pac

Paola Nano (Slow Food) commenta delusa la nuova Pac della Ue: “le aspettative sono state in gran parte disattese. Si è giunti ad un accordo che lascia troppa discrezionalità agli Stati su questioni fondamentali, come il supporto ai piccoli agricoltori, la definizione del tetto massimo di contributi che si possono ricevere, la riduzione dei pagamenti più alti a favore di chi finora ha ricevuto meno (l’80% degli agricoltori europei) […] Quanti Paesi toglieranno risorse dai pagamenti destinati a chi produce grandi quantità o è proprietario di grandi estensioni, come è stato finora, per darle a chi invece adotta pratiche a tutela dell’ambiente e per ilmantenimento della fertilità dei suoli?” (La Stampa)

Pac: petizione per una agricoltura più sostenibile

Sul sito http://it.farmingfornature.eu si può firmare la petizione per un’autentica riforma verde della Pac che renda l’agricoltura europea più pulita, sostenibile, sana e giusta. Il 92% dei fiumi e dei laghi di tutta Europa è inquinato per l’uso eccessivo di concimi e pesticidi; la proposta iniziale per la nuova Pac stabiliva che il 7% della superficie agricola aziendale venisse destinata ad aree eco-funzionali, che ci fosse la diversificazione delle colture, e che fossero mantenuti prati e pascoli permanenti. Ma le lobby hanno svuotato di fatto questi punti chiave (Corriere)